Single Blog Title

This is a single blog caption

MISSIONE DIVERTIMENTO

Con l’esordio casalingo è arrivata la terza sconfitta consecutiva, maturata da un grande divario con i Veterans e dai troppi errori commessi dai Sirbons, che hanno mostrato un’involuzione rispetto alla partita precedente. Il risultato finale è stato di sette a cinquantasei in favore degli ospiti che si sono dimostrati superiori in tutte le fasi di gioco.

Come da sua grande dote, è sincera l’analisi del capo allenatore Minniti: ”Il risultato della partita non lascia adito a dubbi. I Veterans si sono dimostrati superiori in ogni reparto (a dimostrazione di ciò i TD con l’offense, la defense e gli special team), sono venuti in Sardegna a dimostrare e consolidare il loro primato in girone e ci sono riusciti. In casa Sirbons continuano i problemi. Lasciamo perdere gli infortuni, la scarsa profondità del roster, la poca esperienza. Quello che è mancato più di tutto è stato lo spirito di squadra, il decimo giocatore in campo: il cuore. Al di là dei risultati in campo, che a volte lasciano il tempo che trovano, il football è uno sport di squadra e non si possono affrontare i campionati senza la coesione del gruppo. Speriamo che la lezione sia stata imparata e che il prossimo fine settimana la musica sia diversa”.

Il grande banchetto finale ha addolcito solo in parte la giornata, che indipendentemente dal risultato ha mostrato la necessità di riprendere quello spirito di divertimento e di piacere nel giocare a football che ha sempre caratterizzato i Sirbons.
I blu, come già dimostrato in passato, hanno tutte le carte in regola per far bene e avranno modo di mostrarlo già questo sabato dove andrà in scena lo scontro con i Trappers Cecina. Le due squadre son le cenerentole del girone, entrambe alla ricerca della prima vittoria stagionale.

Un ringraziamento doveroso va ai partner per la stagione 2017: Impresa Edile Bruno Mattana, Test di Renato Delussu, Compressor Service, Farmacia Cinus e Bagamundos Viaggi che con il loro continuo supporto permettono al team sardo di partecipare al campionato.

Splendido come sempre è stato il pubblico casalingo che nonostante la temporanea inagibilità delle tribune ha supportato la squadra nell’apposita area a loro dedicata.

L’appuntamento è per domenica alle ore 14.00 presso il Sirbons Field in Via Risorgimento ad Assemini, per chi non potrà esser presente, sarà inoltre possibile seguire l’aggiornamento del punteggio sul sito ww.game-day.it.