Single Blog Title

This is a single blog caption

Voglia di riscatto

L’esordio casalingo è stato in salita per i Sirbons che son usciti sconfitti per sette a ventisei, con gran merito, dai giovani e concreti Fighting Ducks Roma.

La prima partita di campionato è sempre un’incognita, ma mentre la difesa ha dimostrato notevoli miglioramenti rispetto alla passata stagione, l’attacco non è mai entrato in partita, rendendo vani gli sforzi della difesa e non riuscendo a mettere mai in pratica ciò che di buono è stato fatto durante gli allenamenti.

A segno per la squadra di casa Andrea Delussu, che dopo aver intercettato un passaggio per il cambio di possesso, nell’azione successiva, ha varcato la linea di end zone avversaria con una splendida corsa.

Il coaching staff a fine match ha dichiarato di avere la responsabilità di non essere stato in grado di prendere le giuste contromisure al gioco dei romani e di avere commesso degli errori nel corso di questi mesi che non hanno messo i ragazzi nella condizione per sostenere al meglio questo esordio. Le conseguenze a questo incontro sono state il lavoro in campo e sui filmati per correggere gli errori commessi e preparare al meglio la sfida in trasferta di domenica, che vedrà gli isolani impegnati nel difficile campo dei Minatori, al momento alla guida del girone da imbattuti.

Sconfitta a parte, la partita ha messo in luce l’esordio dei nuovi atleti, che nonostante i normali errori d’inesperienza hanno mostrato un approccio positivo alla partita, costituendo delle buone basi su cui lavorare nel resto del campionato. Da mettere a referto l’esordio nel ruolo di QB di Alberto Mura, che alla sua prima partita non ha sfigurato in un ruolo così complicato, come pure la grande crescita di Adamou Abay e il rientro sui campi da gioco di Davide Dessì, che nonostante la ruggine è stato artefice di una buona prestazione.

Rimane il rammarico per non essere stati in grado di replicare in campo i grandi sforzi societari che in questa stagione hanno reso ancora più accogliente il Sirbons Field, che grazie al sempre presente comune di Assemini, ha predisposto tutti i lavori necessari a rendere agibili gli spalti che hanno permesso al pubblico di vedere la partita in modo perfetto.

L’appuntamento è per Domenica alle ore 15.30 presso lo Stadio Comunale Luigi Ariola, in Piazza Ettore Pistolesi a Cave (RM) per la prima trasferta stagionale.